Forum Internazionale della Sicurezza 2015

Si terrà dal 28 al 30 aprile 2015 la seconda edizione del Forum promosso dall'Ordine degli Architetti di Torino, con l’organizzazione della Fondazione OAT e la referenza scientifica del Focus group sicurezza.
Maggiori informazioni saranno pubblicate non appena disponibili.
Con l’iniziativa si intende studiare e approfondire la complessa normativa nazionale in materia di sicurezza dei cantieri e dei luoghi di lavoro, per confrontarla con quella di altri Paesi europei, per discutere dei temi che coinvolgono i professionisti e per mettere in luce le diverse criticità della materia.
L’inaugurazione del Forum del 28 aprile sarà anticipata da una tavola rotonda a porte chiuse, durante la quale referenti ed esperti del tema si confronteranno sugli aspetti più dubbi della normativa. Quanto emergerà sarà oggetto di discussione in occasione del Convegno inaugurale.
Tra gli eventi organizzati per le giornate del 29 e del 30 si contano 28 tavoli tecnici, 4 dibattitisu temi di attualità e numerosevisite guidate a 3 siti tra cantieri e luoghi di lavoro.

Dopo l’esperienza maturata con la prima edizione del Forum Internazionale della Sicurezza nel 2013, che ha visto la presenza di oltre 800 partecipanti su 26 seminari tecnici e 2 sessioni plenarie, l'Ordine degli Architetti di Torino, con l’organizzazione della Fondazione OAT e la referenza scientifica del Focus group sicurezza, ne ripropone per il 2015 una seconda edizione. Il Forum rappresenta un’iniziativa unica nel suo genere in Italia, che ha l’obiettivo di studiare e approfondire la complessa normativa nazionale in materia di sicurezza dei cantieri e dei luoghi di lavoro, per metterla a confronto con quella di altri Paesi europei, per discutere dei molti temi che coinvolgono i professionisti della sicurezza e per mettere in luce le non poche criticità della materia.

Due le novità che caratterizzano l’edizione del 2015.

Si è scelto di far coincidere l'apertura dei lavori con la "Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro", istituita nel 2003 e celebrata ogni anno il 28 aprile. La Giornata mondiale è stata decisa dall’ILO, sezione dell’ONU, per sensibilizzare cittadini e istituzioni alle questioni della salute e sicurezza sul lavoro e diffonderne la cultura, richiamando l'attenzione sull'importanza della prevenzione degli infortuni. 

In secondo luogo, l’apertura del forum sarà anticipata da una tavola rotonda a porte chiuse che coinvolgerà ospiti e esperti della materia provenienti dal settore pubblico e dal settore privato per approfondire aspetti dubbi della normativa da un punto di vista giuridico e tecnico: il centro della discussione ruoterà attorno al Titolo I e al Titolo IV del Testo unico in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, con l’intento di offrire strumenti per indirizzare l’operato del professionista che quotidianamente interviene in questo ambito.
Le interpretazioni che emergeranno da questo incontro preparatorio saranno rese pubbliche in occasione del Convegno inaugurale che rappresenterà l’occasione per un confronto tra tutte le componenti (governo, organizzazione dei lavoratori e dei datori di lavoro, esperti e stakeholders) con l’obiettivo di unire le forze per ridurre le morti bianche, gli incidenti sul lavoro e le malattie professionali. Il Forum proseguirà poi nelle due giornate successive, con 28 tavoli tecnici, 4 dibattiti su temi di attualità e numerose visite guidate a 3 siti tra cantieri e luoghi di lavoro.

Credits

Coordinamento generale
Massimo Giuntoli, vice presidente OAT

Referenti scientifici
Francine Amsler, Focus Group OAT Sicurezza
Elena Canaparo, Focus Group OAT Sicurezza
Roberto Doglio, Focus Group OAT Sicurezza
Andrea Muzio, Focus Group OAT Sicurezza
Roberto Prete, Focus Group OAT Sicurezza
Cesare Roluti, coordinatore Focus Group OAT Sicurezza
In collaborazione con
Fulvio Giani, vice presidente OIT
Alessio Toneguzzo, consigliere OIT

Gruppo di lavoro
Luca Bonfante, Vincenzo Bosco, Irene Caffaratti, Andrea Callegari, Maria Francesca Camera, Marco Carlotti, Roberta Castellina, Piero Castello, Antonella Contardi, Maria Mannino, Sara Mascherucci, Alberto Milanesio, Emanuela Minuzzi, Paola Montresor, Flavio Paschetta, Gianni Piras, Mauro Raimondo, Giuseppina Rossi, Dario Sardi, Elena Simonatti, Giordana Trovato, Aurelio Vergnano

In collaborazione con Ordine Ingegneri della provincia di Torino


04/02/15

 

Sponsor



Con il patrocinio di

Ascom
Camera di Commercio di Torino
Cassa Edile Torino
Città di Torino
CNA – APT
CNAPPC
Collegio Costruttori Edili - Ance Torino
Collegio Geometri Torino e provincia
Confartigianato Torino
Confindustria Piemonte
INAIL Direzione Regionale Piemonte
Ministero dello Sviluppo Economico
Ordine Ingegneri della provincia di Torino
Politecnico di Torino
Provincia di Torino
Regione Piemonte
UNPISI

Copyright © 2013 FOAT | web credit

TOP